Torta salata con pasta al vino

È la prima volta che mi cimento nella pasta al vino bianco per realizzare torte salate e devo dire che ho fatto una vera scoperta!

Nessuna scoperta in realtà perché questo impasto esiste da sempre e qui dalle mie parti lo utilizzano davvero tutte le nonne dai secoli dei secoli, ma io non avevo ancora mai tentato, vittima della cara vecchia sfoglia che si compra già bella e pronta al supermercato e per preparare le torte salate non devi fare altro che aprire la confezione e stenderla.
Alcuni riescono a dire che anche questo passaggio è difficile…vabè!

Tornando alla pasta al vino, ci potete fare davvero di tutto.
Potete farcirla con quello che volete e utilizzarla sia per torte salate ripiene che per crostate salate. Io per provarla non mi sono lanciata in esperimenti arditi, ma ho utilizzato la più classica delle ricette per torte salate, ovvero il ripieno di ricotta, zucchine e prosciutto cotto che piace in genere sempre a tutti e in particolare ai bambini.

Non mi resta che darvi la ricetta e non ditemi che è difficile, per favore!
Unica difficoltà è stendere la pasta, ma io dico che con un buon matterello non sarò troppo difficile nemmeno questo passaggio!

torta salata con pasta al vino

INGREDIENTI per la torta salata con pasta al vino

Pasta al vino
100 gr di vino bianco
80 gr di olio extravergine di oliva
300 gr di farina 00
un pizzico di sale

Per il ripieno
300 gr di ricotta
100 gr di prosciutto cotto a cubetti
2 zucchine
1 uovo
2 cucchiai colmi di parmigiano grattugiato
sale e pepe qb

PREPARAZIONE
Preparate per prima cosa le zucchine. Decidete se bollirle semplicemente o passarle in padella con un filo di olio, sale e prezzemolo. Io dico la seconda. La torta viene più saporita.
Poi preparate la pasta mescolando tutti gli ingredienti all’interno di un recipiente grande di vetro.
Una volta formata una palla liscia ed omogenea dividetela in due parti e stendetele con un matterello su un piano leggermente infarinato.
Rivestite una tortiera rotonda con carta forno e adagiatevi sopra una base di pasta.
Bucherellate il fondo con una forchetta.
Preparate il ripieno mescolando la ricotta con l’uovo sbattuto e aggiungendo pian piano gli altri ingredienti e un pizzico di sale. Le zucchine devono essere fredde a questo punto e ben scolate sia che le abbiate solite che fatte in padella.
Riempite la base e poi coprite con l’altro disco di pasta sigillando bene i bordi.
Bucherellate la superficie con la forchetta e cuocete a 180° per circa 45 minuti.
Se dovesse scurirsi tropo in superficie, copritela con della carta argentata e proseguite la cottura.

torta salata con pasta al vino

About giorgia

Gemelli ascendente bilancia. Non è colpa mia se l'astrologia mi ha fatto complicata! Faccio strane smorfie quando sono assorta nei mi ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *