Si può impazzire per un gomitolo di lana?

Lana biologica Betta Knit

Certo che si può!
Parliamo spesso di progetti, ferri, uncinetto, tutorial, ma la verità è che il filato poi fa la differenza a lavoro finito.

Spesso, per i campioni, uso un filato economico, magari acrilico, perché sbagliare con un filato bello mi fa star male. Ho anche una sorta di riverenza, davanti a certi gomitoli: li compro, poi li tengo lì perché non voglio usarli per un progetto che non li valorizzerebbe…
Non sono matta, so che al di là di questo schermo c’è un esercito di donne che condivide questa passione: basta vedere quante foto vengono taggate #yarnlover su Instagram.

BettaKnit be kind

I filati Bettaknit, già li conoscevo e questi sono quelli che ho scelto per il mio berretto fatto al telaio circolare: lana biologica nera, rossa e bianca.
E’ vero che l’ultimo ordine l’ho fatto approfittando di uno sconto trovato nella newsletter di Vendetta Uncinetta, ma è vero anche che non riesco a comprare a caso filati online.
Orso, ma anche maledetta abitudinaria, se non posso toccare, mi devo fidare.
Di loro mi fido e questo post lo scrivo cuore in mano, perché sono andata completamente fuori di testa per la loro lana biologica.

capello al telaio circolare

Grossa quanto basta – non amo lavorare i filati fini – adatta a ferri 7-8 mm, è di una morbidezza incredibile. Lavorarla, è stato bellissimo!

La mischia è composta da 70% di lana biologica e 30% di pura alpaca.
Per biologica, s’intende che il filato proviene da allevamenti dove le pecore vivono trattate come si deve, nel rispetto della loro salute e del loro benessere. Tosatura compresa.
Grande attenzione, viene applicata anche alla tintura di questo filato, non utilizzando agenti chimici pericolosi per l’ambiente che potrebbero anche provocarci allergie.

Come mi piace il risulato del cappello, uh come mi piace!

Come mi piace il risulato del cappello, uh come mi piace!

Però ci tengo a spiegarvi come lo so, perché in tanti di anni blog, cose così, succedono assai raramente.
Avevo già avuto contatti con Bettaknit in passato, ma decido di fare un ordine di lana normalmente, senza avvertirle.
Come previsto dai tempi di consegna, mi arrivano i gomitoli a casa, come sempre, con il loro splendido packaging.
Dentro, trovo una lettera. Non la leggo subito, pensando fosse una cosa standard, l’accantono per il mio divano-time serale.
Leggo il foglio: stupore.
Ciao Justine, abbiamo visto che ti stai divertendo col telaio…

effettivamente, mi sto divertendo con il telaio ;P

…effettivamente, mi sto divertendo con il telaio ;P

Ah, ma state parlando proprio a me? E con quale gentilezza!
Grazie. Grazie per l’attenzione, sapevate anche del telaio. Non amo fare polemica, ma non sapete quante aziende ci scrivono senza mai aver letto nulla de Le Mamas, solo un rapido sguardo alla homepage.

Poi un breve testo mi spiega perché sono felici che io abbia scelto proprio quel filato, dandomi le specifiche di cui sopra.

cappello a Telaio circolare

Se prima le stimavo, e mi fidavo per gli acquisti, ora, sono una cliente fidelizzata a vita.

Ma c’è di più. Tra un gomitolo e l’altro ho trovato un codice sconto, per me e per tutte le funky lettrici: BETTAFUNKY.
Inserendo la parolina magica al momento dell’acquisto, possiamo risparmiare 5 euro sul nostro shopping, fino al 31 Marzo 2015.

BettaFunky

 BettaKnit

shop –> QUI
I
nstagram –> QUI
F
acebook –>  QUI
Twitter –> QUI

Le foto che mi ritraggono con il mio bel cappellino nuovo sono di Camilla Zelda was a writer, scattate con una Canon G7X

About justine

La Funky Mama bassa, perennemente spettinata e con la manicure distrutta dal progetto d.i.y. del giorno. Mamma di Leone e Lilou, comp ...

4 thoughts on “Si può impazzire per un gomitolo di lana?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *