Il vestito delle feste della vecchia decorazione di Natale

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Funky-Mamas-natale

Nella scatola degli addobbi si nascondono due tipi di vecchie decorazioni natalizie: quelle che erano della nonna, poi della mamma e infine nostre: bellissime e rare o kitsch e un po’ scolorite che importa? Ci aspettano avvolte nella carta velina come il più prezioso dei tesori proprio accanto alle altre, quelle tristanzuole fin dalla nascita, ma c’era l’offerta al super e servivano per il retro dell’albero che non guarda mai nessuno…

Ecco, prendiamoci un momento senza nani o consorti travestiti da Grinch per coccolare le nostre decorazioni di famiglia, e altri dieci minuti per trasformare quelle depresse in qualcosa di nuovo, da personalizzare con una parola o un disegno che si può poi cancellare per trasformare in qualcosa di nuovo, insomma  proprio come una lavagna!

decorazione natalizia fai-da-te

Trasformare la pallina in una piccola lavagna è davvero semplice: per prima cosa…

addobbo-albero-natale-funky-mamas

Si afferra poi un pennellino e il tubetto dell’acrilico e si riveste la pallina con uno strato uniforme di colore.

addobbo-albero-natale-fai-da-te-funky-mamas

La nostra pallina è quasi finita!

addobbo-natale-fai-da-te-quando-fuori-piove

Siccome a casa mia “Natale” fa in qualche bizzarro modo rima con “pom pom”, non ho potuto resistere ad aggiungere un piccolo, e facoltativo, tocco pelosetto, ma l’unico passaggio importante che resta da fare è afferrare un gessetto per lasciar parlare la nostra vecchia-nuova pallina.

decorazione-natale-fai-da-te

Che dite, rinnoviamo?

Unisciti alla discussione

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *