Il nostro originale

Qualche sera fa ho incontrato una mia amica, non ci vedevamo da qualche settimana: si era tagliata i capelli.
Le stanno benissimo, ciuffo di lato, corti dietro e con i suoi occhiali a forma di gatto,  il look è super glamour.

Una strafi insomma.

Mi racconta, in macchina, che un suo amico quando si sono incontrati dopo il taglio le ha detto: ecco la Carlotta che conosco, sei tornata ad essere come ti ho conosciuto.

“É vero sai, con questi capelli sono proprio io.” Mi dice lei.

E rifletto su quanti parrucchieri abbia cambiato mia madre, rifletto che è quasi un mese che giro senza extention e lo faccio perché voglio toccare e vedere i miei capelli, sentire il riccio sotto le mani, perché voglio vedere l’originale di me.

Di questo parliamo ogni volta che ci guardiamo allo specchio, ogni volta che tagliamo i capelli, ogni volta che li coloriamo, ogni volta che li allunghiamo.
Cerchiamo il nostro originale.
E probabilmente passeremo la vita a cercarlo e ignorarlo, per poter apprezzare la ricerca, la disfatta, la costante noncuranza al desiderio. Per apparire.

La sempre eterna insoddisfazione per ciò che siamo.

Perché ci piace questo gioco tra sogno e realtà, quello che sei-diventerai-non sarai mai-il tuo originale.

Perché ogni giorno la nostra origine cambia in base alla storia che vogliamo raccontare di noi stesse.

Esiste un originale che abbraccia la nostra origine, che è l’esatta narrazione della nostra stessa storia.

Siamo l’originale di noi stessi ed è questo che dobbiamo iniziare a proteggere.

Perché non voglio più vergognarmi.

Non voglio più sentirmi da parte.

Non voglio più sorridermi da sola.

Perché voglio essere il mio originale

Perché non voglio più che ti vergogni

Perché non voglio più che ti senti da parte

Perché non voglio più che ti sorridi da sola.

Perché se ti guardo voglio vedere il tuo originale. Quello che hai scelto.

Perché se ti guardo voglio sorridere con te.

No, non sei sola, non siamo sole.

Siamo il nostro originale e viviamo per difenderlo

 

 

P:s. Vi consiglio una serie tv che trovate su Netflix, che ha svoltato la mia mente e le mie riflessioni.

3 thoughts on “Il nostro originale

  1. Irene b

    Perché non voglio più che ti vergogni

    Perché non voglio più che ti senti da parte

    Perché non voglio più che ti sorridi da sola.

    Perché se ti guardo voglio vedere il tuo originale. Quello che hai scelto.

    Perché se ti guardo voglio sorridere con te.

    No, non sei sola, non siamo sole.

    Dovrò leggerlo a bea ma soprattutto a me stessa più e più volte

    Reply
    1. Azeb Luca Trombetta Post author

      A noi sopratutto, perchè fino a quando non siamo capaci di sentire l’originale di noi stesse, le nostre figlie percepiranno che stiamo mentendo. Un bacio a te e a lei.. <3

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *