Giugno: lettera d’amore ad un Delphinium.

I giardini devono avere un’anima. E quest’anima non si può costruire se non con una forte dose di passione, gusto personale, determinazione.

Il gusto personale è certamente la variabile che più influenza un giardino a livello estetico. Io, per esempio, non amo particolarmente il contrasto di colore nelle foglie (cosa che è invece uno dei punti di forza di molti giardini); sono decisamente più attratta dagli insiemi che suggeriscono movimento, quelli in cui piante a portamento eretto sono affiancate ad altre dal portamento ricadente, tappezzanti insieme a spighe che spezzano la monotonia.

Per questo amo inserire nei progetti legati al mio e ad altri giardini fioriture che spiccano sulle altre in altezza, come quella del Delphinium.

Delphinium lilla - photo credit: http://imgbuddy.com/purple-delphinium-flower.asp

Delphinium lilla – photo credit: http://imgbuddy.com/purple-delphinium-flower.asp

E’ quel senso di sorpresa, di aspettativa che nasce da tutti quei boccioli che ancora devono fiorire che mi incanta. Come se le centinaia di fiori già aperti non fossero abbastanza. Erbacee perenni che spaziano dal rosa al blu passando per varie tonalità di lilla e viola, hanno bisogno del sole per fiorire bene ma si accontentano anche della mezz’ombra.

Alcune varietà arrivano a toccare i 250 cm di altezza, ma anche quelle più contenute rischiano di dominare sulle piante vicine oscurandole con la loro maestosa fioritura. Per questo i Delphinium vanno messi a dimora con cautela, pensando ad un posto appartato dove possano sbocciare in tutta la loro sfacciataggine. In realtà, non è questo l’unico motivo per cui suggerisco di non lasciarsi prendere la mano da questa pianta meravigliosa: le nostri estati calde possono farla un po’ soffrire ed è quindi necessario che il terreno rimanga umido.

Le varietà perenni (ne esistono anche di annuali) sono molto rustiche, tanto da essersi diffuse anche in Siberia. Non è la prima volta che la natura ci sorprende, facendoci capire che il gelo spesso non riesce a distruggere piante dalla fioritura così generosa e delicata.

Credo che il Delphinium non abbia bisogno di molte altre parole. I suoi innumerevoli fiori sanno esprimere quello che la mente pensa osservandoli: bellezza.

Delphinium blu - photo credits: http://davesgarden.com/guides/pf/showimage/336287/

Delphinium blu – photo credits: http://davesgarden.com/guides/pf/showimage/336287/

 

 

 

About Paola Maria

Sono nata a Milano, dove ho vissuto fino ai miei 30 anni. Da qualche anno mi godo gli spazi delle colline del Monferrato dove ho ritrov ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *