Del perché non ti ho lasciato figlio unico.

So bene che il legame tra fratelli non è scritto.
Non è scontato.
Non è per forza rosa e fiori.

La famiglia, di sangue o meno, è quel non luogo che supera l’immaginazione.
Gli sceneggiatori più fantasiosi non riuscirebbero mai a stare dietro a quello che nella realtà succede in ogni famiglia.

Segreti del passato, rotture, cuciture, amore e odio, problemi che vanno, che vengono, che a volte rimangono diventando parte della storia stessa della famiglia.

Chi di voi ha una storia famigliare fatta solo di luce e bene?
Chi ha da raccontare storie incredibili, momenti bui che si percuotono su tutti i membri della famiglia e spesso anche sulle generazioni nate dopo gli eventi?

Scommetto che siete molti di più a ritrovarvi nella seconda domanda.

A volte sono problemi seri, altre volte sono vicende meno ingombranti ma la vita è così: un susseguirsi di eventi, brutti e belli, in discesa e in salita. Per poi ricominciare.

La famiglia.
Quella che ti sei scelto. o quella che ti è capitata in sorte, forse.

Mi ha sempre molto colpito la frase di Lauryn Hill nel testo di una delle mie canzoni preferite dedicata a suo figlio : to zion.

…And I thank you for choosing me
To come through unto life to be…

Impossibile dire cosa abbia funzionato.
Vorrei scrivere che è grazie all’educazione ricevuta ma conosco storie di fratelli che non si rivolgono la parola da anni a prescindere da tutto.

Se esistesse la ricetta dell’amore tra fratelli pagherei oro perché mi fosse svelata.

la funky famiglia

Io non lo so come funziona, ma mio fratello e mio sorella sono qui, tatuati su pelle, tatuati nel cuore.

Le due persone con le quali sono realmente libera: non devo provare nulla, non devo farmi accettare.
Non devo, appunto.
Li vivo. E sono stati la mia fortuna nei problemi della vita, miei personali o di famiglia.
Schierati sempre uno di fianco all’altro, il peso è stato più sopportabile.

Del perché non ti ho lasciato figlio unico: i tuoi zii.
Del perché non ti ho lasciato figlia unica: sperare di averti donato la mia stessa ancora.

Del perché non ti ho lasciato figlio unico

Primo pugno tra fratelli!

About justine

La Funky Mama bassa, perennemente spettinata e con la manicure distrutta dal progetto d.i.y. del giorno. Mamma di Leone e Lilou, comp ...

3 thoughts on “Del perché non ti ho lasciato figlio unico.

  1. Sabrina

    Leggo sempre o quasi i tuoi post. Vi seguo e straseguo. Questo mi ha toccato. Mi ha fatto riflettere. Io sono una di quelle che dei fratelli non sa che farsene, anzi credo che abbiano solo rovinato la e condizionato la mia vita! Ed è commuovente leggerti e credere che esiste questo Amore. Sto per diventare mamma per la seconda volta, nonostante la mia esperienza negativa in fatto di fratelli. Spero che loro due possano realmente amarsi.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *