Di strategie motorie, scarpine e bimbi dinamici… Buon Farcela!

Lilou ha da poco compiuto i tre anni.
I cosiddetti terrible two non sono ancora stati completamente archiviati: corro meno ma continuo a correre.
Ora è una corsa diversa: fino a qualche tempo fa era tutto una continua allerta. Ora è una corsa un po’ meno al cardiopalma ma a tratti più intensa. Soprattutto se c’è di mezzo un monopattino.

Se avete figli in quella fascia di età che va dai primi passi all’ultimo anno di scuola dell’infanzia, sapete benissimo di cosa sta parlando.
Probabilmente avete corso fino a tre secondi fa.

“Strategia motoria”.
Così il Dott. Testa, biomeccanico, descrive questo intenso periodo di formazione dei nostri figli.
L’apoteosi del “Buonfarcela”, la chiamerei io.
Meglio buttarla sul ridere e resistere (e sudare) perché il tempo passa in fretta ma questa è una fase delicatissima.
Più vengono stimolati i bambini, meglio sviluppano la percezione del proprio corpo.

Vietato dire: “Non correre!”
Saltelli, piroette, capriole e, ahinoi, capitomboli, sono essenziali per non crescere “analfabeti motori”.

In questo periodo si fa un gran parlare di aziende e innovazione, ma che cosa significa nello specifico se si parla di una calzatura per bambini?

L’anno scorso vi avevo parlato della linea Chicco Imparo, trovate il post QUI, e del perché erano una rivoluzione in fatto di scarpine primi passi.
(Testate e approvate dalla piccola di casa e promosse a pieni voti.)

Quest’anno l’innovazione continua e si evolve con la linea Chicco In Progress.
La collezione è già disponibile nei negozi in sei modelli declinati in varie colorazioni, le trovate da 24 al 32.
Come si capisce dalle misure, sono la continuazione del percorso fatto con le scarpe primi passi.

I focus sono la suola e il rinforzo della zona astralgica, il retro del tallone.

“Appoggiare male il piede potrebbe causare patologie a lungo termine.” Su questo, il Dott. Testa, è stato categorico.
Per questo motivo, Chicco, ha pensato sempre ad una suola con spessori differenziati, nel caso delle scarpine In Progress sono in punti studiati per trasmettere i corretti stimoli al piede in evoluzione.
Nella foto si capisce bene.
Il sostegno posteriore, invece, serve per evitare scivolamenti laterali interni e esterni.

Noi non le abbiamo ancora provate ma la le ho potute vedere e toccare: la qualità della tomaia è sempre quella della linea Chicco imparo, morbida e resistente.

Grazie Dott.Testa, anche per le sgridate.
Li lasceremo sudare ancora di più e non anteporremo l’estetica alla funzionalità della scarpa. Almeno fino a quando continuerete a propormi le scarpe anche in un sobrio argento come piace a me…

Chicco
sito –> QUI
pagina facebook –> QUI
instagram –> QUI

About justine

La Funky Mama bassa, perennemente spettinata e con la manicure distrutta dal progetto d.i.y. del giorno. Mamma di Leone e Lilou, comp ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *