Cattivi propositi. Ribelli di tutto il mondo unitevi

img_2999

Sono una fan della lista di fine e inizio anno.
Ne scrivo e riscrivo migliaia perché mi fa sentire che il 31 dicembre è veramente una fine e il primo dell’anno, l’inizio.
In fondo, se ci pensiamo, è solo il giorno dopo. Se non ci fossero le cene, i pranzi, gli amici, i parenti, i discorsi già sentiti e le domande imbarazzanti delle nonne che ti chiedono notizie su fidanzati, matrimoni, figli, contratti a tempo indeterminato e varie, tutto sarebbe uguale.

Ma fortunatamente non è così.

L’anno deve finire e il nuovo anno deve iniziare.

Con un rito di iniziazione, di saluto e abbandono. Dobbiamo piangere e ridere e brindare a quello che potrebbe essere.
I buoni propositi, ogni anno disillusi dalla realtà, restano in fondo a un cassetto che serve a conservare e nascondere le cose che continui a non fare.

Allora, questo 2017 cambiamo e facciamo una bella lista di cattivi propositi, che forse è la volta buona che ci impegniamo a metterli in pratica.
Cattivi propositi che ci spingono ad essere tutto quello che non siamo stati fin ora. In fondo, siamo delle brave persone, che seguono la retta via, che scelgono il male minore, che non rischiano mai abbastanza. Che ogni scelta, mossa, passo è controllato, selezionato per stare dentro a schemi prefissati e conformi a un detto che boh, che vorrà dire.

Questa sono io, ovviamente. Questa è la mia vita. Una finta vergine nella mente di un ariete che non ha mai avuto spazio di esprimersi come vorrebbe.

Fingendo interesse per l’oroscopo, sento di dover investire di più sull’attacco che sulla difesa. Sulla ribellione più che sul controllo.

typorama-1

E allora, ribelli di tutto il mondo a me.

Cominciamo.

1- Riempiamoci di glitter

FINE

Ma come? Tutto qui?

Si, perchè il glitter è quello che vorrei ma non indosso, che forse sarà troppo per questa serata, dai che alla prossima festa figa lo metto, magari una punta per dar luce sugli occhi, che forse se lo indossi anche tu magari pure io.

I glitter racchiudono le infinite scuse di quando non vogliamo allontanarci dal già provato, dalla nostra confort zone che è fatta di colori nude e di rossetti mat. Di poco visibile e totalmente confondibile con il resto

Il glitter è la quintessenza della ribellione.

E allora ribelli di tutto il mondo, unitevi, uniamoci e cospargiamoci di polvere di luce.

Che sia così, questo 2017.

Cosi…

 

9 thoughts on “Cattivi propositi. Ribelli di tutto il mondo unitevi

  1. Dalila

    Ciao, ho iniziato da poco a leggere il vostro blog. ComplimentI! Come per questo articolo, che cade a fagiolo. Infatti è proprio un sommario di quello che avevo bisogno di sentire. Felice di non essere sola e speranzosa che quest’ anno ci saranno finalmente dei cambiamenti importanti! Buona fortuna a tutti, e in particolare ai ribelli del mondo!

    Reply
    1. Azeb Luca Trombetta Post author

      Cara Dalila
      noi ti aggiorneremo su vittorie e sconfitte dei nostri cattivi pensieri, ma fallo anche tu.
      Brilliamo, insieme
      <3

      Reply
  2. Teresa

    E glitter sia! Basta con questa comfort zone che di confortevole non ha proprio un bel niente.
    Adoro questa bellissima funky mama!

    Reply
    1. Azeb Luca Trombetta Post author

      No cara, penso che tu debba farci l’elenco completo di tutti i prodotti che usi per luccicare, di che natura è la polvere di cui ti ricopri. Devi”illuminarci”
      <3

      Reply
  3. Carla

    Guarda che ti prendo sul serio eh!
    ah!ah!ah
    Potremmo iniziare dal più semplice! l’ombretto!
    come quelli eco bio ma soprattutto SPARKLING di neve cosmetic!
    evviva!
    poi un olio naturale per il corpo mescolato con un pigmento minerale naturale e ci spalmiamo tutto il corpo 😉
    l’olio di cocco mescolato a classici glitter sulle punte dei capelli.
    Praticamente quando esco di casa sembro un unicorno magico!
    che ridere!

    Reply
    1. Azeb Luca Trombetta Post author

      Cara Elena
      penso che tu possa riproporle anche per tutto il 2017. Abbiamo deciso che il glitter non andrà mai fuori moda <3

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *