Biglietto fai da te.

Anche quest’anno sto osservando giungere tutti i sintomi di un caso da manuale di logorìo da disorganizzazione natalizia. Devo intervenire! Ho promesso a me stessa che non mi sarei più trovata al 24 sera a far su il regalo del nonno con la carta da pacchi di Peppa Pig, che accidenti c’era più solo quella al super!

Così ho messo da parte un’idea capace di salvarmi dalla mia cronica disorganizzazione, un’idea semplice per trasformare carta di riciclo o fogli di giornale, con poche mosse, in un pacchetto personalizzato o in un biglietto homemade.

Biglietto fai da te.

 

2-pacchetto-fai-da-te-natale-funkymamas

Tutto quello che occorre è un nastro. Non ne avete? I disorganizzati non si faranno fermare da così poco! Disfate una vecchia t-shirt o ricavate strisce sottili da quel calzino spaiato, rubate una stringa alle all-star fluo o usate lo spago per l’arrosto, l’importante è avere un lungo filo sottile con cui decorare un foglio bianco o un sacchetto di carta.

3-pacchetto-fai-da-te-natale-funkymamas

Scegliete un disegno semplice e trasferitelo sulla carta riproducendone il contorno con dei puntini, come quel vecchio gioco della settimana enigmistica. Bucate i puntini e afferrate il vostro cordino.

4-pacchetto-fai-da-te-natale-funkymamas

Se usate un nastrino, rinforzategli la punta con un pezzetto di nastro adesivo: diventerà molto più semplice infilarlo nei buchini e usarlo per ricostruire il vostro disegno.

5-pacchetto-fai-da-te-natale-funkymamas

L’albero di Natale si crea con lo stesso movimento usato per infilare le stringhe nelle scarpe.

6-pacchetto-fai-da-te-natale-funkymamas

Quando si arriva in cima, si chiude il nastro con un nodino. A questo punto non resta che contemplare il bigliettino o il sacchetto preparato con un pizzico di commozione, e sperare che il nonno non preferisca Peppa Pig…

 

About Le Funky Mamas

Siamo due donne, due madri e due amiche. In questo piccolo spazio vogliamo condividere tante piccole o grandi storie, abbiamo la presu ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *